Cerca insegnamenti o docenti



Anatomia Veterinaria Sistematica e Comparata - Syllabus
Systematic and Comparative Veterinary Anatomy - Syllabus

Print / Stampa pagina

CdL in MEDICINA VETERINARIA A CICLO UNICO (Classe LM-42) immatricolati dal 2009/2010 - Laurea Magistrale a ciclo unico - 2018/2019

Insegnamento obbligatorio / Compulsory course
Anno di corso / Year of course1
Periodo di svolgimentosecondo / second trimestre
Settori scientifico disciplinari / Scientific fields
  • VET/01 - Anatomia degli animali domestici
Crediti (CFU) obbligatori / ECTS credits (CFU) compulsory11
Crediti (CFU) facoltativi / ECTS credits - facultative-

Informazioni generali / general information

Obiettivi: Il corso si propone di fornire allo studente le nozioni di anatomia degli animali di interesse veterinario (cane, gatto, bovino, cavallo, suino coniglio) indispensabili per affrontare lo studio delle materie professionalizzanti e per svolgere efficacemente i propri doveri professionali.

Conoscenze e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare approfondite conoscenze sull'anatomia macroscopica e microscopica degli apparati locomotore, tegumentario, circolatorio, digerente, respiratorio e urogenitale degli animali di interesse veterinario, conoscere l'organizzazione generale del corpo, degli spazi e delle cavità viscerali tenendo in considerazione: organogenesi, anatomia macroscopica, forma, posizione e rapporti, vascolarizzazione e innervazione, anatomia microscopica, principali differenze di specie.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per riconoscere l'anatomia microscopica e macroscopica di organi e apparati in preparati istologici, modelli, scheletri, visceri e cadaveri di animali di interesse veterinario

Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di affrontare in modo in modo critico e proattivo lo studio della materia, sia per quanto riguarda le informazioni presenti sul materiale fornito dal docente che su quelle riportate dai testi consigliati.

Abilità comunicative: lo studente dovrà esser in grado di esporre le nozioni acquisite con una terminologia appropriata, aggiornata e coerente con la terminologia utilizzata nelle altre discipline, durante le lezioni frontali e pratiche e durante la prova pratica d'esame.











Lingua dell'insegnamento / Language of instruction: Italiano

Metodi didattici /Activities: Il corso consta di lezioni frontali ed esercitazioni pratiche di anatomia macroscopica, svolte in sala settoria e microscopica (svolte al microscopica). Ogni studente lavora in modo individuale e a gruppi (max 6 studenti per gruppo), sotto la guida degli esercitatori. Sono previste verifiche dell'apprendimento mediante domande teoriche e dimostrazioni pratiche, al fine di consolidare le conoscenze dello studente. Ogni studente riceve 32 ore di esercitazioni complessive

Completano lo svolgimento del corso proiezioni di filmati didattici ed eventuali seminari tematici. Le slide utilizzate durante le lezioni frontali sono messe a disposizione nella sezione "contenuti" del sito http://smodinaavsc.ariel.ctu.unimi.it/v3/home/Default.aspx

Programma di studio / Syllabus

Pagina web di riferimento:

http://smodinaavsc.ariel.ctu.unimi.it/v3/home/Default.aspx

Short description english flag

General objective of the course:
the course aims to provide the student with the notions of anatomy of animals of veterinary interest (dog, cat, cattle, horse, rabbit, pig) indispensable to have a correct approach to professional classes and to be able to effectively perform his vocational duties.
Goal to achive
1) Knowledge and understanding: the student is required to demonstrate exhaustive knowledge of the macro and micro anatomy of the integumentum and the musculoskeletal, respiratory, cardiovascular, digestive and urogenital systems and the basic concepts of the general body organization by considering: organogenesis, shape, position, relationships, vascularization, innervation and the most important differences between species.
2) Ability to apply knowledge and understanding: the student must be able to apply the theoretical knowledge to recognize the microscopic and macroscopic anatomy of organs and systems in histological preparations, models, skeletons and viscera of animals of veterinary interest.
3) Autonomy of judgment: the student must learn critically and proactively both the information provided by the teacher and those derived from the recommended textbooks
4) Communication skills: the student should be able to explain the concepts acquired with appropriate and updated terminology that should be consistent with the terminology used in other disciplines, during the lectures, the practical lessons and the practical tests

Organisation of the course
The course is divided in two modules:
1) systematic comparative veterinary anatomy 1: Integumentum, musculoskeletal, respiratory and cardiovascular systems (6 CFU divided in lectures (5 CFU) and laboratory (1 CFU)
2) systematic comparative veterinary anatomy 2: Digestive, and urogenital systems (5 CFU divided in lectures (4 CFU) and laboratory (1 CFU).

Laboratories take place in:
a) Dissection room, on isolated bones, skeletons, isolated viscera and whole animal corpses. Models are also available.
b) Room of microscopes, on histological sections of all the organs and apparatus presented during lectures
Students are divided into groups of 5/6 people and they work autonomously in the presence of supervisors.
Students are encouraged to acquire anatomical knowledge in view of the subsequent studies of Physiology and Pathology, Clinical training and Food Inspection.
Each student receive 32 hours of laboratory

Exams
The examination takes place in a single trial and provides, for each module of a written test and a practical test aimed to verify knowledge and understanding of the student and his ability to apply knowledge and understanding by a

1) Written test:
• twenty-nine multiple choice questions (4 answers) with the possibility of choosing only one correct answer. In case of no answer or wrong answer, the question is not considered
• recognition of two cards containing images of organs and / or apparatus, both from the microscopic and macroscopic point of view, on mute map. The images proposed correspond to those projected in class. Each card is worth one point.
The topics on which the questions are concerned are:
1. Sistematic and comparative veterinary anatomy module 1
generalities on the locomotor apparatus, description of the axial and appendicular skeleton segments of the junctional muscles and systems with the most important species differences; description of the cardio-circulatory and respiratory, integumentary and appendage apparatus, considering shape, position, relationships, architecture and structure; the most significant ultrastructural characteristics, vascularization and innervations and species differences.
2. Sistematic and comparative veterinary anatomy module 2
description of organs belonging to the digestive and urogenital apparatus, considering form, position, relationships, architecture and structure; the most significant ultrastructural characteristics, vascularization and innervations and species differences.
The final mark of the two written tests, expressed in thirtieths, corresponds to the mathematical average of the two written tests (questions and graphic cards). The student must pass the written tests of both courses; if one of the two tests receives a score of less than 18/30, the student must repeat the entire written test, even if the other one has been passed. If the student responds positively to all 29 questions and the 2 cards with the images, his final grade will be 30L If the student reaches an overall score below 25/30 he must take a practical test.


2) Practical Test
• recognition of a skeletal or arthro-myological preparation
• recognition of a microscopic preparation.
In both cases the preparations have already been studied and explained during the exercises. Based on the overall outcome of the two practical tests, the final score can vary by +/- two points (eg from 25 it can become 27 or 23). If the student exceeds the 25/30 score he can decide not to take the practical test.


Exam are in number of 8 in the Academic year and take place in the months of January, February, April June, July, September, October and December with the frequency provided by the teaching college. There are no additional calls for out-of-course. To take the exam, it is essential to register for the exam through the ONLINE SIFA service of the University and must have passed the compulsory preparatory examinations of Biology, Histology and Embryology, as well as having attended not less than 75% of the hours both theoretical and practices.



Programma / Syllabus Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 1:

OBIETTIVI DEL MODULO

Fornire un’esaustiva conoscenza dell’anatomia macroscopica e microscopica degli apparati muscolo scheletrico e tegumentario con i suoi annessi (ghiandole e peli) e le sue specializzazioni (corna) e dei sistemi cardio-circolatorio e respiratorio nelle specie di interesse veterinario. L’anatomia dell’unghia verrà trattata nel modulo di anatomia topografica (II anno). La trattazione degli argomenti sopradescritti avrà un carattere sistematico e comparato. Verranno forniti anche dettagli fondamentali di organogenesi.


ARTICOLAZIONE DEL MODULO:
Il modulo prevede 40 ore di didattica frontale e 16 ore di esercitazioni pratiche:

Didattica frontale

1.Introduzione al corso, programmi, modalità d'esame, testi consigliati (2 ore)
2.Apparato locomotore (20 ore)
-generalità su ossa, articolazioni, muscoli (3 ore)
-scheletro assile (3 ore)
-scheletro appendicolare arto anteriore, ossa e relativi articolazioni (3 ore)
-scheletro appendicolare arto posteriore, ossa e relativi articolazioni (3 ore )
-miologia degli arti, 3 ore
-miologia di testa, collo e tronco (3 ore)
3. Sistema cardio-circolatorio (8 ore)
4. Apparato respiratorio (6 ore)
5. Apparato tegumentario (4 ore)5
Esercitazioni (*)

Esercitazioni 16 ore*

Le esercitazioni sull’apparato scheletrico si svolgono su ossa isolate, scheletri interi, preparati miologici e modelli; quelle di miologia su arti isolati da cadaveri di specie diverse
1. Scheletro assile e relative articolazioni (4 ore)
2. Scheletro appendicolare e relative articolazioni (8 ore)
3. Miologia (4 ore)

* le esercitazione di anatomia microscopica si tengono insieme a quelle del Modulo di Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2




Programma / Syllabus Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 1 per non frequentanti / not attendant students

Non contemplato, il corso prevede la frequenza obbligatoria

Bibliografia e altri materiali didattici / Readings Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 1:

TESTI CONSIGLIATI

Anatomia generale e dell’apparato scheletrico e tegumentario
Dyce KM, Sack WO, Wensing CJG: Anatomia Veterinaria, Antonio Delfino Editore, Roma, 2009
Koning- Liebich: Anatomia dei Mammiferi Domestici. Vol II, Piccin Editore, 2006
Pelagalli G, Botte V: Anatomia Veterinaria Sistematica e Comparata, I vol., III ed., Edi-Ermes, 1999
Miller's Anatomy of the Dog, 4e , H.E. Evans and A. de Lahunta , Elsevir, 2013
Schaller O: Nomenclatura Anatomica Veterinaria Illustrata, Antonio Delfino Editore, 1999
Popesko P: Atlante di Anatomia Topografica degli Animali Domestici, ed Grasso e Edimediche, 1997

Embriologia ed Organogenesi
Pelagalli G, Castaldo L, Lucini C, Patruno M, Scocco P: Embriologia. Morfogenesi e anomalie dello sviluppo. Idelson Gnocchi Editore, 2009
Noden DM, De Lahunta A: Embriologia degli animali domestici, Edi-Ermes, 1991

Anatomia microscopica
Liebich: Istologia e Anatomia microscopica dei mammiferi domestici e degli uccelli, Piccin, 2012
Dellmann HD, Eurell JA: Istologia e Anatomia microscopica veterinaria. Casa editrice ambrosiana, Milano, 2000
Banks WJ: Istologia e anatomia microscopica veterinaria, Piccin-Nuova Libraria, 1991

Diapositive messe a disposizione degli studenti nella sezione contenuti http://smodinaavsc.ariel.ctu.unimi.it/v3/home/Default.aspx

Bibliografia e altri materiali didattici / Readings Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 1 per non frequentanti / not attendant students

Non contemplato, il corso prevede la frequenza obbligatoria

Programma / Syllabus Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2:

OBIETTIVI DEL MODULO:
Fornire un’esaustiva conoscenza macroscopica e micoroscopica degli apparati digerente e urogenitale maschile femminile. Il corso utilizza criteri descrittivi e comparativi La trattazione di ciascun apparato è preceduta dalla descrizione della sua organogenesi. nesi.

Didattica frontale: 32 ore

1. Introduzione al corso, cenni di organogenesi (2 ore)
2. Intestino cefalico: cavità orale e faringe (5 ore)
3. Intestino anteriore: esofago e stomaco (5 ore)
4. Intestino medio (tenue e crasso), retto e canale anale (4 ore)
5. Ghiandole annesse all'apparato digerente: fegato e pancreas (2 ore)
6. Apparato urinario (4 ore)
7. Apparato genitale femminile (4 ore)
8. Apparato genitale maschile (4 ore)

Esercitazioni: 16 ore
Anatomia macroscopica:
1. Apparato digerente (4 ore)
2. Apparato uro-genitale femminile e maschile (2 ore)
3. Apparato cardiocircolatorio e respiratorio (2 ore)

Anatomia microscopica
4. Apparato digerente (4 ore)
5. Apparato uro-genitale femminile e maschile (2 ore)
6. Apparato cardiocircolatorio e respiratorio (2 ore)


Programma / Syllabus Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2 per non frequentanti / not attendant students

Non contemplato, il corso prevede la frequenza obbligatoria

Bibliografia e altri materiali didattici / Readings Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2:

TESTI CONSIGLIATI

Anatomia generale
Dyce KM, Sack WO, Wensing CJG: Anatomia Veterinaria, Antonio Delfino Ed, 2013
Koning- Liebich: Anatomia dei Mammiferi Domestici. Vol II, Piccin Editore, 2006
Pelagalli G, Botte V: Anatomia Veterinaria Sistematica e Comparata, I vol., III ed., Edi-Ermes, 1999
Schaller O: Nomenclatura Anatomica Veterinaria Illustrata, Antonio Delfino Editore, 1999

Embriologia ed Organogenesi
Noden DM, De Lahunta A: Embriologia degli animali domestici, Edi-Ermes, 1991
Pelagalli G, Castaldo L, Lucini C, Patruno M, Scocco P: Embriologia. Morfogenesi e anomalie dello sviluppo. Idelson Gnocchi Editore, 2009

Anatomia microscopica
Dellmann HD, Eurell JA: Istologia e Anatomia microscopica veterinaria. Casa editrice ambrosiana, Milano, 2000
Liebich: Istologia e Anatomia microscopica dei mammiferi domestici e degli uccelli, Piccin, 2012
Banks WJ: Istologia e anatomia microscopica veterinaria, Piccin-Nuova Libraria, 1991

Oltre ai testi consigliati, gli studenti potranno utilizzare per la loro preparazione la didattica on line, presente nel sito http://ariel.unimi.it/User/Default.aspx

Bibliografia e altri materiali didattici / Readings Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2 per non frequentanti / not attendant students

Non contemplato, il corso prevede la frequenza obbligatoria

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici / Prerequisites, exams and assessment

Esame / Examunico
Modalità di accertamento conoscenze / Type of assessmentEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L’esame si svolge in prova unica e prevede per ognuno dei due moduli (di ANATOMIA VETERINARIA SISTEMATICA E COMPARATA 1 e 2 ) una prova scritta e una prova pratica.

1) Prova scritta
• ventinove domande a risposta multipla (4 risposte) con la possibilità di scegliere una sola risposta esatta. In caso di mancata risposta o di risposta errata, la domanda non viene considerata
• riconoscimento di due schede dove sono riportate le immagini di organi e/o apparati, sia dal punto di vista microscopico che macroscopico, su cartina mute. Le immagini proposte corrispondono a quelle proiettate a lezione. Ogni scheda vale un punto.
Gli argomenti sui quali vertono le domande sono:
• modulo di ANATOMIA VETERINARIA SISTEMATICA E COMPARATA 1
generalità sull'apparato locomotore, descrizione dei segmenti dello scheletro assile, e appendicolare, dei muscoli e dei sistemi giunzionali ad essi annessi con le più importanti differenze di specie; descrizione dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio, tegumentario e degli annessi cutanei, considerando forma, posizione, rapporti, architettura e struttura, le più significative caratteristiche ultrastrutturali, vascolarizzazione e innervazioni e differenze di specie.
• modulo di ANATOMIA VETERINARIA SISTEMATICA E COMPARATA 2:
descrizione di organi appartenenti agli apparati digerente e urogenitale, considerando forma, posizione, rapporti, architettura e struttura, le più significative caratteristiche ultrastrutturali, vascolarizzazione e innervazioni e differenze di specie.

Il voto finale delle due prove scritte, espresso in trentesimi, corrisponde alla media matematica delle due prove scritte (domande e schede grafiche).
Lo studente deve superare le prove scritte di entrambi i corsi; se una delle due prove riceve un punteggio inferiore a 18/30, lo studente deve ripetere tutta la prova scritta, anche se l’altra è stata superata.

Se lo studente risponde positivamente a tutte le 29 domande e alle 2 schede con le immagini, il suo voto finale sarà 30L
Se lo studente raggiunge un punteggio complessivo inferiore a 25/30 deve sostenere una prova pratica.


2) Prova pratica
• riconoscimento di un preparato scheletro o artro-miologico
• riconoscimento di un preparato microscopico
In entrambi i casi i preparati sono già stati studiati e spiegati durante le esercitazioni

In base all’esito complessivo delle due prove pratiche il punteggio finale può variare +/- di due punti (es. da 25 può diventare 27 o 23).

Se lo studente supera il punteggio di 25/30 può decidere di non fare la prova pratica.

Gli appelli sono in numero 8 e si svolgono nei mesi di gennaio, febbraio, aprile giugno, luglio, settembre, ottobre e dicembre con la cadenza prevista dal collegio didattico. Non sono previsti appelli aggiuntivi per i fuori corso.
Per sostenere l'esame è indispensabile l'iscrizione all'appello mediante il servizio ONLINE SIFA dell'Ateneo e devono essere stati superati gli esami propedeutici obbligatori di Biologia, istologia ed embriologia, nonchè aver frequentato non meno del 75% delle ore sia teoriche che pratiche.




non contemplato, la frequenza è obbligatoria

Esami propedeutici consigliati / Propedeutical courses and exams (suggested) Lo studio e il superamento dell’esame di Biologia, Istologia ed Embriologia è obbligatoriamente propedeutico, come risulta dal Manifesto degli Studi del corso di Laurea.

Propedeuticità / Propedeutical courses and exams:

Organizzazione didattica / Structure of the course

Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 1

obbligatorio / compulsory

ObiettiviIl corso si propone di fornire allo studente le nozioni di anatomia degli animali di interesse veterinario (cane, gatto, bovino, cavallo, suino coniglio) indispensabili per affrontare lo studio delle materie professionalizzanti e per svolgere efficacemente i propri doveri professionali.

Conoscenze e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare approfondite conoscenze sull'anatomia macroscopica e microscopica degli apparati locomotore, tegumentario, circolatorio, digerente, respiratorio e urogenitale degli animali di interesse veterinario, conoscere l'organizzazione generale del corpo, degli spazi e delle cavità viscerali tenendo in considerazione: organogenesi, anatomia macroscopica, forma, posizione e rapporti, vascolarizzazione e innervazione, anatomia microscopica, principali differenze di specie.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per riconoscere l'anatomia microscopica e macroscopica di organi e apparati in preparati istologici, modelli, scheletri, visceri e cadaveri di animali di interesse veterinario

Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di affrontare in modo in modo critico e proattivo lo studio della materia, sia per quanto riguarda le informazioni presenti sul materiale fornito dal docente che su quelle riportate dai testi consigliati.

Abilità comunicative: lo studente dovrà esser in grado di esporre le nozioni acquisite con una terminologia appropriata, aggiornata e coerente con la terminologia utilizzata nelle altre discipline, durante le lezioni frontali e pratiche e durante la prova pratica d'esame.









Settori e relativi crediti / Scientific fields

  • VET/01 - Anatomia degli animali domestici - cfu: / ects: 6

turno

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Lezioni: 40 ore / hours

Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti I GRUPPO

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Esercitazioni: 16 ore / hours

Attività esercitative ripetute a gruppi di studenti II GRUPPO

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Esercitazioni: 16 ore / hours

Modulo: Anatomia veterinaria sistematica e comparata 2

obbligatorio / compulsory

ObiettiviIl corso si propone di fornire allo studente le nozioni di anatomia degli animali di interesse veterinario (cane, gatto, bovino, cavallo, suino coniglio) indispensabili per affrontare lo studio delle materie professionalizzanti e per svolgere efficacemente i propri doveri professionali.

Conoscenze e capacità di comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare approfondite conoscenze sull'anatomia macroscopica e microscopica degli apparati locomotore, tegumentario, circolatorio, digerente, respiratorio e urogenitale degli animali di interesse veterinario, conoscere l'organizzazione generale del corpo, degli spazi e delle cavità viscerali tenendo in considerazione: organogenesi, anatomia macroscopica, forma, posizione e rapporti, vascolarizzazione e innervazione, anatomia microscopica, principali differenze di specie.

Capacità di applicare conoscenze e comprensione:
Lo studente dovrà dimostrare di essere in grado di applicare le conoscenze acquisite per riconoscere l'anatomia microscopica e macroscopica di organi e apparati in preparati istologici, modelli, scheletri, visceri e cadaveri di animali di interesse veterinario

Autonomia di giudizio: lo studente dovrà essere in grado di affrontare in modo in modo critico e proattivo lo studio della materia, sia per quanto riguarda le informazioni presenti sul materiale fornito dal docente che su quelle riportate dai testi consigliati.

Abilità comunicative: lo studente dovrà esser in grado di esporre le nozioni acquisite con una terminologia appropriata, aggiornata e coerente con la terminologia utilizzata nelle altre discipline, durante le lezioni frontali e pratiche e durante la prova pratica d'esame.









Settori e relativi crediti / Scientific fields

  • VET/01 - Anatomia degli animali domestici - cfu: / ects: 5

turno

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Lezioni: 32 ore / hours

Attività esercitastive ripetute a gruppi di studenti I GRUPPO

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Esercitazioni: 16 ore / hours

Attività esercitastive ripetute a gruppi di studenti II GRUPPO

Docenti / Teachers
Attività didattiche previste / Learning activities

Esercitazioni: 16 ore / hours

Ricevimento docenti / Teacher's office hours

Orario di ricevimento Docenti / Teacher's office hours
Docente / TeacherOrario di ricevimento / Office's hoursLuogo di ricevimento / Office location
ALESSIA DI GIANCAMILLO
SILVIA CLOTILDE MODINAda lunedì a venerdi, su appuntamento via mailPalazzina di Anatomia degli Animali Domestici, Via Celoria 10, Milano

Altre informazioni / Further information

Il corso integrato consta di 11 CFU totali, è suddiviso in 2 moduli così suddivisi:
1. Anatomia Veterinaria Sistematica e comparata 1 (6 CFU, di cui 5 CFU frontali + 1 CFU esercitativo; Prof. Silvia Modina)
2. Anatomia Veterinaria Sistematica e comparata 2 (5 CFU, di cui 4 CFU frontali + 1 CFU esercitativo; Prof. Alessia Di Giancamillo)
Il programma dei due moduli viene svolto in parallelo al fine di consentire una maggiore integrazione delle conoscenze teoriche e pratiche che gli studenti devono acquisire.