Foresteria

La foresteria è di libero uso per gli studenti (compila però il registro degli ospiti) ed è collocata nella frazione di Borgo Adorno. Può anche essere utilizzata per altri scopi previo accordo col Sovrintendente.
È necessario che ognuno provveda a portare le proprie lenzuola (o sacco a pelo), federe ed effetti personali. Vi sono una dozzina di posti letto in camere a 2 o 3 letti alcune con bagno in camera. La foresteria è attrezzata con una cucina completa, sala di soggiorno con TV e studio, un’aula e un laboratorio. Se il soggiorno lo richiede, è raccomandabile portarsi da casa scorte di viveri (supermercato a S. Sebastiano), abiti pesanti in inverno e stivali.

Le norme di comportamento si riassumono nel semplice concetto FAI COME FOSSI A CASA TUA, ossia:

  • usa tutte le attrezzature con attenzione e senza danneggiarle;
  • lascia la foresteria come l’hai trovata e semmai anche meglio;
  • evita sprechi energetici: cosa pubblica non significa cosa di nessuno;
  • segnala carenze e proponi migliorie.

Durante il tuo soggiorno in Azienda partecipa alle attività con la disponibilità a dare sempre una mano e con rispetto per chi ci lavora. Per qualsiasi problema, oltre al Sovrintendente (prof. Giulio Pagnacco, 02 – 503-18043), hai a disposizione il Dr. Paolo Piccolino Boniforti al cellulare (335 – 314913) oppure in ufficio (0143 – 93152) oppure per e-mail (borgo.adorno@unimi.it). Informalo della data del tuo arrivo e partenza in modo che ti possa dare le chiavi della foresteria, attivare il riscaldamento se necessario e dare le disposizioni del caso.